[ Questo video è sottotitolato per i non udenti ]

Bike & Car Sharing: sosteniamo il futuro

Nel bike sharing vogliamo far parlare i numeri:

• Nel periodo da luglio 2011al 30 dicembre 2015 il servizio Bike Sharing della Città di Torino è passato da 58 a 132 stazioni
• Gli abbonati sono cresciuti da 9.000 a circa 24.000 all’anno
• I prelievi di biciclette, dai 55.000 iniziali, hanno raggiunto gli attuali 1.800.000 annuali, per un chilometraggio complessivo previsto di 3.200.000 km all’anno
• Si stima un risparmio di emissioni inquinanti pari a 150 tonnellate di CO2 e di 62,4 kg di PM10 all’anno
• Oggi Torino ha una rete di 178 Km di piste ciclabili

Con l’approvazione del Biciplan, nell’ottobre del 2013, si sono poste le basi per arrivare entro il 2023 ad avere:

• il 15% di spostamenti cittadini su bicicletta
• 310 km di piste ciclabili

Un servizio Car Sharing sempre più efficiente.

Anche in questo caso i numeri esprimono molto più delle parole:

• CAR CITY CLUB TORINO è passato da 2600 utenti del 2010 a 4950 del 2015
• I DUE GESTORI PRIVATI ENJOY ENI e CAR2GO hanno gestito nel 2015 altri 5000 prelievi con 850 mezzi
• Le auto in condivisione hanno consentito un risparmio di CO2 di 5.970 tonnellate all’anno

Il futuro.

L’Assessorato e la Città hanno intenzione di incentivare il car sharing elettrico dotando di colonnine di rifornimento tutte le circoscrizioni della città.
Per condividere un’idea di futuro più sostenibile.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al suo funzionamento. Cliccando su "Accetto" o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più